… Lo scrigno di JV con Salva Cremasco

… oggi lo “scrigno” JV  è stato farcito con porri e Salva Cremasco … vi ho mai parlato del Salva Cremasco DOP, che è uno dei miei formaggi preferiti,  è un formaggio a pasta molle e cruda, prodotto esclusivamente con latte vaccino intero crudo proveniente dalle razze bovine Frisona Italiana e Bruna Alpina, allevate nella zona di produzione … la pasta, di colore bianco, è compatta, friabile e morbida il sapore è aromatico e intenso …

Sfoglia ripiena di Salva Cremasco e porri 20190212_202620889101601-e1550166590220-1

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 pasta sfoglia fresca rettangolare
  • un bel pezzo di Salva Cremasco
  • 2 porri
  • sale pepe
  • olio evo
  • 1 tuorlo d’uovo

Procedimento: pulire i porri eliminando le radici e le prime guaine, lavarli e  tagliarli a metà. Sbollentare i porri in acqua bollente per 5 minuti, raffreddarli in acqua e ghiaccio; tagliare a pezzetti, rosolarli in una padella con poco olio evo, salare e pepare. Tagliare il formaggio Salva Cremasco a dadini. Adagiare i  porri e il formaggio a dadini su una sfoglia. Coprire con l’altra sfoglia. Spennellare la superficie con il tuorlo d’uovo e fare due tagli per far uscire il vapore in cottura. Infornare a 180° per 15 minuti circa. Servire lo scrigno di Salva Cremasco accompagnato con cipolle caramellate.