… del maiale non si butta via niente!!! (OS DE ROI)

“Mi ricordo, in inverno, quando si avvicinava il giorno della macellazione del maiale: tutto in cascina era un via vai di attività e preparativi, la cucina si inebriava di profumi di vino cotto misto a spezie e sul fuoco ribollivano i pentoloni dello strutto … In ogni paese c’era il suo norcino e gli uomini aiutavano mentre le donne erano al lavoro a cucire il budello per i salami e a cucinare … era una grande festa per tutti, grandi e piccoli … aspettavano tutto l’anno.” In alcuni paesi della nostra pianura padana si usa ancora …. per la famiglia di Jessica è una tradizione da sempre ed ecco il risultato … quel giorno si fanno cuocere le ossa di maiale e si prepara il fegato e altre leccornie ….

Ingredienti:20190106_1307252004161356-e1546803706805.jpg

  • ossa del maiale
  • codino
  • orecchie

Procedimento:

Lessare per 3 ore circa le parti del maiale non utilizzate dal norcino per fare i salami. Vengono mangiati rigorosamente con le mani, conditi con sale q.b.

Servire con polenta fumante!